La Sardegna è la seconda isola italiana e anche la seconda più grande nel Mediterraneo; ha una superficie di 23.821 km². Si trova tra 38° 51′ e 41° 15′ latitudine nord e 8° 8′ e 9° 50′ longitudine est.

Le coste della Sardegna (1.849 km di lunghezza) sono generalmente alte, rocciose e rettilinee per chilometri, anche se spesso articolate da promontori, con ampie, profonde baie e insenature circondate da isole minori.

Il clima è tipicamente mediterraneo. Il tempo è solitamente sereno, con circa 300 giorni di sole all’anno. Le piogge sono concentrate in autunno e in inverno, con alcune precipitazioni piu`pesanti in primavera; la neve cade sui massicci più alti e altopiani. Il Maestrale è il vento dominante, fresco, forte, e solitamente asciutto e freddo, che soffia da nord-ovest durante tutto l’anno, ma più frequentemente in inverno e primavera.

L’isola ha tutti i requisiti per essere un Paradiso: misteriosi resti di antiche civiltà, una costa spettacolare, imponenti montagne, magnifiche spiagge accanto a mari puliti, straordinaria fauna, erbe aromatiche, vini rossi corposi e rinfrescanti bianchi leggeri, maialino da latte, aragosta e bottarga (uova di cefalo essiccate e pressate), per non parlare di una popolazione relativamente piccola, ricca archeologia, musei a misura d’uomo e un folclore forte e genuino.